inchiestabanner

Valutazione attuale: 0 / 5

Star InactiveStar InactiveStar InactiveStar InactiveStar Inactive
 

Weekend di fine mese dedicato alla cultura della bicicletta nel suggestivo scenario del Tondo Gioeni a Catania. Dal 25 al 27 aprile, nel parco cittadino, spazio al “Catania bike festival”. A spiegare significati e dettagli della manifestazione, Maurizio Scalia, responsabile del Comitato organizzativo che porta il nome dell’evento, intervenuto ai microfoni della trasmissione radiofonica “A proposito di”.dfghdfghdfgh

bike fest

Riportiamo, in sintesi, l’intervista rilasciata sul comunicato stampa.

Il Parco Gioieni è una location meravigliosa ma trascurata. Faremo sì che la città riscopra e ritorni a vivere il suo più grande polmone verde. La tre giorni in bike non è una fiera o una competizione ma una festa popolare. All’evento potrà partecipare chiunque voglia pedalare all’aperto. Non sono previsti, infatti, limiti d’età né richiesti requisiti specifici. Si partirà venerdì mattina con una gara di mountain bike all’interno del parco su percorso di 800 metri con fasi eliminatorie e finalissima. Sabato si svolgerà un corso di guida sicura in bici per i giovani, in collaborazione con il comando di polizia stradale. Domenica la giornata sarà dedicata quasi esclusivamente ai bambini dai sette ai dodici anni. Saranno, inoltre, messe a disposizione venti spin bike e una pista per bmx. In tutte e tre le sere avranno luogo manifestazioni incentrate sulla “cultura” della bicicletta”, un’occasione per diffonderne i valori. Catania, infatti, non si rivela una città “friendly” per i ciclisti”.

Giuseppe Signorino – Raccontiamo Catania