inchiestabanner

Valutazione attuale: 0 / 5

Star InactiveStar InactiveStar InactiveStar InactiveStar Inactive
 

Mai domo il Catania di Maran: un punto che alimenta le certezze
Il Catania sembra di nuovo una squadra. si lotta su ogni pallone, e gli undici di Maran sembrano aver trovato energia e brio che parevano perduti. Il risultato è che il Parma fa fatica ad imporre il proprio gioco davanti al pubblico di casa. Lodi e Rinaudo, i nuovi acquisti, le note veramente positive. Un centrocampo tutto muscoli e tecnica, condito dagli inserimenti continui di Mariano Izco, ormai totalmente recuperato sul piano fisico. Manca ancora qualcosa per raggiungere la perfezione. Ma la strada imboccata sembra essere quella giusta, soprattutto sul piano del gioco.

maran

 

Mai domo il Catania di Maran: un punto che alimenta le certezze

GARA TATTICA. Inizialmente sono le difese a prevalere. Da un lato un super Paletta, dall'altro un Bellusci guardingo in marcatura su Amauri. Non ne beneficia lo spettacolo. Resta infatti bloccata la gara, non solo sul piano del risultato,ma anche sul piano delle conclusioni a rete. Il Catania sembra dare l'impressioni di poter arrivare in gol, ma manca il colpo decisivo negli ultimi metri.

BICCHIERE MEZZO PIENO. Un pari che dal punto di vista della classifca concede poco alle speranze rossazzurre, ma sul piano morale e del gioco dona certezze prima insperate. E' evidente la difficoltà del Catania nel portare a casa una vittoria. Resta il fatto che i rossazzurri non mollano mai e sembrano rigenerati rispetto alla gestione De Canio. Nuova identità di gioco e nuove certezze sono il marchio di fabbrica di Rolando Maran, vero e proprio condottiero della squadra. Oggi anche parecchie occasioni da gol, con due legni colpiti da Bergessio e Barrientos.

TABELLINO PARMA-CATANIA 0-0

PARMA: Mirante; Cassani, Paletta, Lucarelli, Gobbi(Molinaro 87's.t.); Gargano(Acquah 62's.t.), Marchionni, Parolo; Biabiany, Amauri, Cassano(Palladino 74's.t.)

CATANIA:  Andujar; Bellusci, Rolin(Alvarez 76's.t.), Spolli, Peruzzi; Izco, Lodi, Rinaudo; Barrientos(Plasil 88's.t.), Bergessio, Castro(Fedato 88's.t.)

Arbitro: Giacomelli